02/29520040   +39 3938738755    info@sicuradomus.com

Top

Antifurto

L’antifurto è un sistema elettronico anti intrusione. Solitamente si distingue tra antifurti con sensori collegati via fili, ovvero cablati, e sistemi antifurto non collegati con fili, ma dotati di trasmissione wireless.

I nostri partner commerciali progettano e producono sistemi e prodotti di sicurezza all’avanguardia pensati per gli installatori professionisti rivolti al mercato residenziale e commerciale. Sfruttando tecnologie esclusive, anni di esperienza e continui aggiornamenti sul campo, hanno creato la gamma più ampia di sistemi antintrusione sofisticati, affidabili e intuitivi attualmente disponibile sul mercato.

La gamma include sistemi cablati, ibridi e radio configurabili e programmabili con l’avanzato software di configurazione. Questi sistemi offrono strumenti di diagnostica e comunicazioni di rete all’avanguardia e sono conformi a tutti gli standard internazionali per i sistemi di sicurezza.

Le esclusive tecnologie di rilevazione aumentano notevolmente le prestazioni riducendo l’incidenza di falsi allarmi. Queste tecnologie uniche nel loro genere consentono una differenziazione precisa tra esseri umani ed altre fonti di interferenza che interessano i canali a infrarossi e microonde sia in ambienti esterni che in interni.

TIPOLOGIE DI IMPIANTI DI ALLARME ANTINTRUSIONE

Impianti filari

Tutti i componenti dell’impianto d’allarme sono collegati fra loro da una rete di cavi elettrici (impianti cablati). Hanno cioè un cavo che va ad ogni sensore di allarme e ad ogni dispositivo, attraverso il quale viene distribuita l’alimentazione e sono rilevati i vari segnali di stato.

Impianti misti (filari + radio)

Normalmente gli impianti misti vengono realizzati quando si devono coniugare necessità di un buon livello di sicurezza con le difficoltà oggettive di poter posare i cavi di collegamento nelle aree perimetrali più disagevoli. Proponiamo una completa gamma di centrali antintrusione a tecnologia mista.

 

I principali componenti di un sistema antintrusione sono:

Sottoinsieme rivelatori (sottoinsieme A)

Sottoinsieme apparati essenziali (sottoinsieme B)

Sottoinsieme dispositivi di allarme (sottoinsieme C)

I 3 livelli di protezione concentrici:

Per meglio comprendere l’applicazione dei vari elementi che costituiscono un sistema di allarme antintrusione ipotizziamo l’installazione di un sistema di sicurezza in una villa per evidenziare i tre livelli di protezione concentrici:

Primo livello: protezione interna delle aree sensibili

Secondo livello: protezione periferica esterna dell’edificio (porte e finestre)

Terzo livello: protezione perimetrale esterna del giardino (a livello muro di cinta / cancellata)