02/29520040   +39 3335634616   info@sicuradomus.com

Top

Duplicazione telecomandi per cancelli a Milano

Duplicazione telecomandi per cancelli a Milano

Sicura Domus è operativa nella duplicazione di telecomandi per cancelli a Milano e provincia.

Uno degli strumenti più utilizzati per difendere la propria abitazione, il garage o qualsiasi altro posto di proprietà è senza dubbio il cancello, in particolare quello automatico, che si è largamente diffuso negli ultimi anni. La grande comodità del cancello elettronico è che può essere manovrato anche a distanza grazie all’ausilio di un telecomando, che consente ai residenti di accedere alla propria area privata senza neppure scendere dall’auto. Una soluzione che ha diversi risvolti positivi: scendere dalla macchina può risultare fastidioso per le persone anziane e per chi soffre di acciacchi fisici, ma anche pericolso per le donne, che potrebbero subire delle aggressioni da parte di malintenzionati.

I telecomandi per cancelli automatici sono di piccole dimensioni, e questo li predispone allo smarrimento da parte del proprietario. Ogni volta che ci si rende conto di aver perso il telecomando per l’apertura del cancello automatico, si entra subito nel panico, e si cerca di capire come fare per evitare che la propria abitazione possa diventare improvvisamente vulnerabile. In realtà, da qualche tempo a questa parte, il progresso ha fatto sì che questa problematica potesse essere arginata grazie all’introduzione dei telecomandi universali per cancelli automatici.

A differenza dei telecomandi universali che servono per comandare altri dispositivi, come ad esempio le classiche televisioni, nel caso dei cancelli automatici non esiste un codice specifico che bisogna inserire nel telecomando, dato che i cancelli automatici non appartengono a marche specifiche. Tuttavia, i telecomandi per cancelli automatici possono essere duplicati: basta andare in un negozio di ferramenta, oppure seguire una procedura che può richiedere l’utilizzo di uno strumento specifico, ovvero il frequenzimetro per radiocomandi.

Tuttavia, per poter sfruttare questa ipotesi, serve che il proprietario o comunque il residente, conosca il dato relativo alla frequenza: in genere la frequenza dei telecomandi per cancelli è sempre la stessa (433 Mhz), tuttavia conviene accertarsene tramite l’uso di un frequenzimetro digitale. La procedura è davvero semplice: basta accendere e avvicinare lo strumento al telecomando originale del cancello e la frequenza comparirà sul monitor.

Una volta acquisita la frequenza e acquistato il telecomando universale per cancelli, è possibile passare alla fase successiva, ovvero alla duplicazione del telecomando per cancelli automatici. Si tratta di un’operazione standard, che viene eseguita con una certa semplicità.
Prima di tutto bisogna impugnare il telecomando e tenere premuti contemporaneamente i tasti di apertura e di chiusura. Dopo qualche secondo, la lucetta del telecomando comincerà a lampeggiare. Quando viene notato il lampeggiamento, si rilascia il tasto che comanda la chiusura e si tiene premuto solo il tasto dell’apertura.

Una volta eseguito questo passaggio, è necessario avvicinare il telecomando originale a quello universale e schiacciare il tasto di apertura. Nel momento in cui la lucetta del telecomando universale comincerà a lampeggiare, potrete essere certi che il tasto di apertura sia stato memorizzato. Per duplicare il comando di chiusura sul telecomando universale basta ripetere tutti questi passaggi una seconda volta, tenendo però sempre presente di rilasciare il tasto di apertura quando si accende la luce e poi schiacciare sempre il tasto di chiusura sul telecomando originale finché la luce lampeggia.

Quando tutta l’operazione è stata completata, è bene verificare l’effettivo funzionamento del telecomando universale. Come? Nella maniera più semplice, ovvero provando ad aprire e chiudere il cancello automatico. Se fila tutto liscio, il problema è risolto, se invece il telecomando universale non dovesse funzionare, il consiglio migliore è quello di rivolgersi ad un negozio di elettronica o di ferramenta.

Per svolgere l’intera procedura ci si può anche affidare direttamente ad un addetto specializzato, che saprà guidarvi in ogni step necessario per completare la duplicazione del telecomando.