02/29520040   +39 3335634616   info@sicuradomus.com

Top

Prezzi impianti antifurto casa Milano

Prezzi impianti antifurto casa Milano

Sei curioso di conoscere i prezzi degli impianti antifurto casa a Milano?

La protezione passiva della casa, rappresentata dall’installazione di porte blindate, inferriate e così via, per quanto forte possa essere, in alcuni casi potrebbe non bastare. Stando ai risultati di diversi studi, la criminalità a livello nazionale sta lentamente calando anche se, diverso discorso sembra valere per le grandi metropoli. Milano, per esempio, presenta una percentuale di furti in casa ancora molto alta, con ladri sempre più scaltri e meglio equipaggiati.

Per questo è un bene rafforzare la sicurezza della propria casa  tramite l’installazione delle cosiddette misure di protezione attiva, ovvero gli impianti antifurto, che hanno il compito di scoraggiare l’effrazione, tramite avvisi sonori e visivi ( sirene e lampeggianti).

 

Quali sono i principali allarmi antifurto?

Al momento sul mercato sono disponibili diversi tipi di sistemi antifurto, che si differenziano tra loro in base ad alcune caratteristiche principali che, ovviamente, portano l’indicatore del prezzo a oscillare verso il basso o verso l’alto. Principalmente, questi vengono suddivisi in:

  1. Impianto d’allarme con filo, dove le diverse componenti sono collegate tra di loro tramite dei fili, generalmente incassati nel muro, onde evitare manomissioni. Tale impianto si alimenta tramite centralina elettrica.
  2. Impianto d’allarme wireless, dove le varie componenti comunicano tra di loro grazie a delle onde elettromagnetiche, e l’intero sistema è alimentato tramite delle batterie, che devono essere periodicamente controllate.
  3. Impianto d’allarme misto, dove metà dell’impianto è collegato da cavi, mentre l’altra parte funziona via radio.
  4. Impianti d’allarme integrati, che vengono generalmente installati su misura. Sono esempi di questo tipo d’impianto gli allarmi e le sirene, installati sulle serrande o sulle inferriate.

 

Qual è il prezzo di un impianto antifurto?

Data la vastità di accessori e di marche presenti sul mercato, e la complessità variabile di un progetto di sicurezza, è possibile elaborare delle ipotetiche fasce di prezzo di un allarme per la casa. Ai prezzi degli impianti vanno poi aggiunti i costi per la manodopera, che in genere non superano mai i 50€ ma, in questo caso, ad influire potrebbe appunto essere la complessità del progetto.

Le fasce di prezzo di un sistema antifurto sono tre, e si dividono in :

  • economica, i prezzi partono da 150€ e arrivano fino a 300€. A questo prezzo si può acquistare un discreto sistema di allarme, limitato però sotto l’aspetto degli ingressi totali disponibili, e quindi particolarmente adatto a piccoli appartamenti e/o locali.
  • media, i prezzi si muovono in una fascia che va dai 300€ ai 700€. In questo range di prezzi è possibile trovare dei kit completi di sensori, sirena, contatti magnetici e centralina. Questa rappresenta una soluzione adatta a chi è alla ricerca di un sistema d’allarme semplice ed economico.
  • alta, dove i prezzi partono da una base di circa 700€, per arrivare a cifre che si aggirano intorno ai 1.000€ – 2.000€. Rientrano in questa fascia gli antifurti che, oltre alle funzionalità elencate nei casi precedenti, prevedono anche la presenza di un combinatore telefonico, disponibile o per linea fissa (pstn) e per linea cellulare (gsm).

Tutti gli antifurto, indifferentemente dalla fascia di prezzo alla quale appartengono, possono essere ampliati acquistando uno o più accessori, in base alle esigenze di protezione del possessore del sistema. Tra questi, le più gettonate sono di certo le telecamere di sorveglianza, come anche le termocamere, in grado di far lievitare il prezzo dell’intero impianto anche in maniera considerevole: si tenga presente che ogni singola telecamera ha un posto che può variare dai 50€ ai 200€, in base alle caratteristiche richieste e la qualità dei materiali.

La comparazione tra più aziende, grazie anche alla richiesta di diversi preventivi, è di certo il mezzo più adatto al fine d’individuare il rapporto qualità/prezzo che meglio si adatta alle esisgenze e alle possibilità economiche del momento. Molto importante, da questo punto di vista, è ricordarsi di controllare che l’IVA non sia esclusa nel totale riportato.