02/29520040   +39 3335634616   info@sicuradomus.com

Top

Vendita e installazione inferriate antieffrazione a Cernusco sul Naviglio

Vendita e installazione inferriate antieffrazione a Cernusco sul Naviglio

Sicura Domus vende ed installa inferriate di sicurezza antieffrazione a Cernusco sul Naviglio sia per porte che per finestre.

Le soluzioni proposte dall’azienda milanese conosciuta per i sistemi antintrusione e di videosorveglianza, sono indicate sia per abitazioni in condominio sia per ville indipendenti. Sono disponibili varie alternative estetiche e tecniche.

Le inferriate per finestre sono apribili oppure fisse mentre quelle per le porte sono necessariamente apribili come:

  • Inferriate ad anta battente. Si tratta di soluzioni in ferro, acciaio e alluminio, disponibili in una vasta gamma di colori. Hanno forme semplici oppure lavorate e possono essere acquistate anche su misura.
  • Inferriate impacchettabili. Sono molto pratiche in presenza di scuri o persiane e nel caso di randi aperture. La guida può essere estraibile o ribaltabile.
  • Inferriate estensibili. Non richiedono opere murarie, infatti si installano con semplici tasselli sia su porte sia su finestre. L’impacchettamento laterale non ostruisce il passaggio della luce e non rappresenta un ingombro. Sono realizzate interamente in acciaio zincato su misura, verniciate e certificate in classe 2 o 3.
  • Inferriate scorrevoli. Sono costituite da una serie di aste verticali rimovibili realizzate in acciaio inox, zincato, temperato o alluminio coibentato.
  • Inferriate a scomparsa. Vengono installate in nuove costruzioni poichè necessitano di essere inserite nel muro.
  • Inferriate avvolgibili. Hanno il pregio di essere più gradevoli in quanto il cassonetto che contiene l’avvolgibile è integrato nella muratura. In genere sono soluzioni motorizzate, comprensive di uno o due motori.

Le inferriate di classe 2 sono efficaci per tentativo di scasso per mezzo di attrezzi semplici, come cacciaviti, tenaglie, piccole seghe a mano.

Quelle di classe 3 resistono a tentativi di scasso da parte di scassinatori che si sono dotati di attrezzi meccanici come il piede di porco, martelli, punzoni e altri attrezzi perforanti. In questo caso il ladro punta a riuscire a scardinare le cerniere, che sono i dispositivi più vulnerabili.

Le inferriate snodate di sicurezza sono realizzate in acciaio zincato e verniciato su misura, con diverse decorazioni, certificate classe 3 o 4. La certificazione di classe 4 è utile se ci si vuole dotare di inferriate in grado di bloccare i tentativi di scasso di rapinatori organizzati ed esperti, dotati di attrezzi performanti.

Da ultimo vi sono le inferriate di classe 5 e 6, che resistono ad attrezzi elettrici come trapani, flessibili, seghetti alternati. Nel caso di inferriate così resistenti, si consiglia la loro applicazione per istituti bancari.

Fornire la garanzia sulle inferriate da parte dell’azienda produttrice è sinonimo di serietà. Nel caso di inferriate verniciate, inoltre, l’azienda deve fornire una garanzia scritta del trattamento sul contratto di vendita. Il processo di verniciatura deve avvenire dopo un trattamento sgrassante, ad esempio la sabbiatura, e con vernici epossidiche poliestere per esterni. Il sistema a polvere termoindurente è preferibile rispetto ad altre tecniche, tuttavia sono diffuse anche il liquido spray e il pennello. La garanzia serve perchè le inferriate sono soggette a corrosione.

Le inferriate antieffrazione subiscono dei test, così come le porte blindate, che permette la loro classificazione in 6 categorie sulla base della loro capacità di resistere a tentativi di efferazione.

Analogamente a quanto accade per le porte, le serrature sono il punto debole delle inferriate, tanto che i ladri utilizzano dei grimardelli a chiave bulgara per aprire le comuni serrature a doppia mappa, che sono quindi sconsigliate. Molto più efficienti sono le serrature dotate di cilindro a chiave europea con tessera anticopia.

Per rinforzare ulteriormente le inferriate si possono usare rostri antistrappo oppure barre con tondino antitaglio, che scoraggiano l’azione dei ladri. Naturalmente il disegno della grata è altrettanto importante, in quanto sono da preferire quelle con spazi ristretti, di massimo 8/9 cm, che impediscono l’uso del crick per aprire le sbarre.

Per la realizzazione delle inferriate antieffrazione vengono normalmente impiegati dei profilati in acciaio non zincato che, dopo l’assemblatura e la saldatura, vengono zincati, possibilmente a caldo con procedimento di elettrozincatura.

Oltre al prezzo dell’inferriate, vi è quello del servizio di installazione, che incide ancor di più se aggiungiamo la voce del trasporto, dello smaltimento del vecchio e se si è scelto un sistema di viti antifurto. Il preventivo di spesa dovrà essere completo di indicazione su tempi, pagamenti, caratteristiche della fornitora, agevolazioni fiscali applicabili.

Su questi prodotti è bene ricordare che è applicabile l’IVA al 10% e il recupero fiscale IRPEF 50%.